Realizzazione bouquet sposa

Per la realizzazione di bouquet da sposa è necessario tenere conto di vari fattori a garanzia di risultati perfetti per uno dei giorni più importanti della propria vita. Oltre al fondamentale impatto estetico deve essere confezionato in modo che non sporchi o macchi abito e guanti della sposa e realizzato tenendo conto del fatto che la sposa lo terrà in mano per molto tempo. Per questo dovrà essere leggero e di facile impugnatura.

Il bouquet da sposa tradizionale non passa mai di moda ma, parallelamente alla variante più classica, esistono tutta una serie di nuove tendenze che portano alla realizzazione anche di bouquet originali e alternativi. E' fondamentale quindi affidarsi ad un esperto che sappia indirizzare verso l'utilizzo di uno stile che si integri perfettamente al tipo di contesto e abito da sposa, evitando stonature stilistiche e facendo in modo che tutto sia coordinato.

Tipologie di bouquet

Esistono differenti a svariate tipologie di bouquet, realizzati in base alla statura della sposa ed alle sue caratteristiche fisiche.

 

  • Bouquet rotondo e compatto: composto da piccoli fiori, leggero e delicato, è quello che meglio si adatta a qualsiasi tipo di statura e figura, abbinandosi alla perfezione ad un tipo di abito informale
  • Bouquet aperto e voluminoso: magnifico per spose alte e snelle e per un vestito che non superi in lunghezza la caviglia. Tutto deve essere tenuto leggermente sotto il livello della vita.
  • Bouquet ricadente: fiori a grappolo per il bouquet a cascata che, attirando l'attenzione verso il basso, si intona magnificamente all'abito con lo strascico. Crea un effetto dimagrante per spose alte e robuste
  • Bouquet a fascio: elegante e raffinato è l'ideale per il tailleur

 

Share by: